Martedì 28 gennaio 2020, alle ore 21.00, presso l’Almo Collegio Borromeo di Pavia (Piazza Borromeo, 9), si terrà il quarto appuntamento della stagione concertistica 2019/2020 del Collegio Borromeo che ha come titolo “Aspettando Beethoven”. Il direttore artistico Alessandro Marangoni l’ha voluta dedicare al genio di Bonn del quale, l’anno prossimo, ricorreranno i 250 anni dalla nascita.

Sul palco della Sala Affreschi si alterneranno molti artisti di fama internazionale negli 8 appuntamenti del ciclo ai quali si aggiungono 3 incontri con i compositori (Calendario Incontri con i compositori) che completano la proposta musicale.

Il 28 gennaio l’appuntamento con:

Bruno TADDIA, baritono
Andrea CORAZZIARI, pianoforte
Quirino PRINCIPE, voce recitante

Beethoven: “In questa tomba oscura” (testo di Giuseppe Carpani)
Schubert: Winterreise

Beethoven e Schubert saranno gli autori eseguiti nel concerto: il grande baritono pavese Bruno Taddia e il pianista Andrea Corazziari presenteranno il famoso ciclo di lieder Winterreise di Schubert, i cui testi verranno tradotti e recitati da Quirino Principe, storica firma de “Il Sole 24 ore” e tra i più noti musicologi italiani.

L’esecuzione di questo capolavoro musicale sarà anticipata da una suggestiva pagina beethoveniana, In questa tomba oscura, il lied  per voce e pianoforte più celebre e amato del repertorio del compositore tedesco.

La campagna green #growthefuture promossa dal Collegio Borromeo in difesa dell’ambiente va anche a braccetto con la musica. L’ingresso ai concerti e agli incontri musicali sarà come al solito gratuito ma da quest’anno, a sostegno del progetto green, ai partecipanti verrà chiesto di consegnare una bottiglia di plastica o una lattina da smaltire. Anche la musica, dunque, si affianca alle altre numerose iniziative che il Collegio ha scelto di mettere in campo per contribuire alla salvaguardia del pianeta.

La consegna della bottiglia e della lattina è solo in apparenza un un gesto simbolico: oltre a sottolineare una volta di più la svolta ecologista del Borromeo, segnala con forza, infatti, la necessità che ognuno di noi imbocchi la strada del rispetto per la natura e faccia nuovi e concreti passi per ridurre sempre più il posto occupato dai rifiuti plastici e metallici nel nostro vivere quotidiano.

Calendario Stagione Musicale

Leggi l’articolo correlato:

4 novembre – Stagione Musicale del Collegio Borromeo “Aspettando Beethoven”