Copertina Milano Europa

Giovedì 22 giugno 2017, alle ore 18.00, presso il Collegio Nuovo – Fondazione Sandra e Enea Mattei (Via Abbiategrasso, 404 – Pavia), si terrà la presentazione del libro “Milano – Europa. Sette capitoli sull’Ottocento tra letteratura e storia” di Carla Riccardi.

Dialoga con l’autrice Alberto Cadioli, Università degli Studi di Milano.

I saggi qui raccolti “assomigliano” a Carla: ne rivelano la competenza e la passione non solo in ambito critico-letterario, ma anche musicale e artistico, l’ampiezza delle letture, la curiositas a largo raggio. Altro, di lei, i saggi non riescono a rivelare, ma può soccorrere il dipinto in copertina […] con una serie di “correlativi oggettivi” – per citare così un altro degli autori a lei cari, Montale: oltre ai libri, l’ombrellino (la passione per i viaggi), il cappello e il lembo di una gonna (l’eleganza raffinata e mossa), una rosa (l’amore per i fiori). (Dalla Premessa di Gianfranca Lavezzi a: Carla Riccardi, Milano-Europa. Sette capitoli sull’Ottocento tra letteratura e storia, Interlinea, 2017). 

Un documentato “grand tour” fra Manzoni, Verga e Dossi, un’incursione nelle lettere della viaggiatrice George Sand, che conquista Giuseppe Mazzini, a sua volta influenzato da Franz Liszt, un intenso itinerario, nel primo Ottocento, tra pensiero politico, teoria della letteratura e narrativa con l’intenzionalità di «pensare l’Unità»: questi alcuni dei percorsi che si potranno approfondire nella raccolta di saggi, inediti in volume, della filologa Carla Riccardi, Ordinario di Letteratura Italiana dell’Università di Pavia.

Milano-Europa. Sette capitoli sull’Ottocento tra letteratura e storia, curato da Barbara Rodà e con la Premessa di Gianfranca Lavezzi, è appena uscito per Interlinea nella Collana diretta da Roberto Cicala. Frutto di una idea di una allieva storica di Carla Riccardi e Alumna del Collegio Nuovo, Mara Santi (ora Associato all’Università di Gent), il volume nasce anche come omaggio di numerosi colleghi e amici da oltre una trentina di sedi in Europa, oltre che del Collegio Nuovo dove Carla Riccardi ha contribuito a far conoscere, da tre decenni, molte personalità della scena letteraria contemporanea. Con lei, in incontri pubblici, hanno dialogato, tra gli altri, Ernesto Ferrero, già Direttore del Salone del Libro di Torino, scrittori come Vincenzo Consolo, Sebastiano Vassalli, Carlo Lucarelli e Antonia Arslan e, a ulteriore conferma della sua «curiositas a largo raggio», la collaudata coppia di comici Gino & Michele.

Al centro dell’incontro sarà la lunga fedeltà ai temi di ricerca più cari a Carla Riccardi, che, per il suo decisivo contributo agli studi verghiani, è Vicepresidente del Comitato Scientifico per l’Edizione nazionale delle Opere di Giovanni Verga. Con l’occasione colleghi, allievi e amici festeggeranno un’importante, bella ricorrenza dell’Autrice.

Locandina

Sito Collegio Nuovo http://colnuovo.unipv.it/news.php#.WT49pBQ1Z5k