microscopio 4

La Prof. Mariangela Bonizzoni, Professore Associato del Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “L. Spallanzani” dell’Università di Pavia – che lo scorso anno ha ottenuto un ERC Consolidator – e il Dr. Davide Sassera, Ricercatore a Tempo Determinato presso lo stesso Dipartimento – già vincitore di FIRB e poi di un Cariplo RL-ERC – hanno ricevuto due prestigiosi finanziamenti da parte della “Human Frontier Science Program Organization” per due progetti di ricerca di cui sono Principal Investigator in gruppi internazionali.

I Research Grants (Program Grants and Young Investigators) ottenuti offrono un sostegno su base triennale ai progetti di ricerca che coinvolgono team internazionali.

La prof.ssa Bonizzoni ha ottenuto il finanziamento per il progetto “Exploring the concept of adaptive immunity to viruses in mosquito” (abstract), mentre il Dr. Sassera lavorerà al progetto di ricerca “Midichloria mitochondrii, unique intramitochondrial bacterium and novel tool to explore mitochondria” (abstract).

I 30 progetti di ricerca selezionati dalla Human Frontier Science Program Organization nel 2017 sono il risultato di un lungo processo di selezione durato un anno, a partire dalla ricezione di ben 1073 lettere d’intenti, pervenute da scienziati di tutto il mondo, da più di 60 Paesi.

Cinque gli italiani finanziati, tra cui i due ricercatori dell’Università di Pavia, che sono gli unici a essere stati nominati Principal Investigator dei rispettivi gruppi di ricerca.

Un risultato eccezionale per il nostro Ateneo e per il Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “L. Spallanzani” che, nell’ambito di questa “competizione” internazionale, vede ben due delle sue risorse selezionate per questo riconoscimento di prestigio.

Per approfondimenti e per l’elenco completo dei progetti finanziati:

2017 Research Grant awardees