Martedì 20 giugno 2017, presso il Comune di Pavia, è stata presentata la 14^a edizione del concorso letterario rivolto a donne e uomini in un’ottica di dialogo e confronto. L’iniziativa è realizzata dall’Assessorato alle Pari Opportunità in collaborazione con la Consigliera di Parità della Provincia di Pavia e il Comitato Unico di Garanzia dell’Università di Pavia e con il contributo della Palestra della Scrittura.

TEMA 

Il dubbio. Le relazioni umane sono assai frequentemente dominate dal dubbio, ovvero da quello stato di incertezza, tra pensieri diversi e contrari da cui deriva una incapacità di scelta tra comportamenti. Non è un caso che la parola “dubbio” sia da ricondursi alla radice sanscrita dva o dvi = due, da cui anche il greco δοιάζειν (doiazein) = dubitare e poi il latino dubium, presupponendo l’emergere di una aporia, nella interpretazione della realtà.

La comunicazione tra esseri umani, di volontà e di sentimenti, sconta uno scarto sistematico tra il detto e l’inteso: da una parte, le scelte linguistiche ed espressive della persona che veicola il messaggio verbale o para-verbale, dall’altro, il processo interpretativo del ricevente. In questa dinamica complessa, che si nutre di empatia, ma anche di equivoci e di fraintendimenti, il dubbio diviene momento di crisi decisionale, incertezza che interroga sulla realtà e sulla sua rappresentazione, sulle opzioni e sulle strategie relazionali.

Ci sono dubbi che non riusciamo a sciogliere nell’arco di un’intera vita, altri che approdano a verità parziali, in grado di consolarci e consolidarci nelle nostre convinzioni profonde, altri ancora che danno il via a una ricerca di fatti e significati che ci cambierà per sempre. E allora, forse, più che al cartesiano “cogito, ergo sum”, le relazioni umane si approssimano a un ben più realistico “dubito, ergo sum”.

DESTINATARI

Tutte le donne e tutti gli uomini italiane/i e straniere/i, che scrivono per passione e non per professione e che hanno compiuto 16 anni.

SEZIONI E GENERI

Possono partecipare al concorso racconti scritti in ogni genere letterario.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Presentazione di un racconto breve (6.000-9.000 caratteri, spazi compresi). Scarica di seguito la documentazione necessaria:

► Regolamento del concorso

► Modulo di adesione per minorenni

► Modulo di adesione per maggiorenni

oppure richiedi una copia all’Ufficio Pari Opportunità del Comune di Pavia (p.zza Municipio n. 2, Pavia – Tel. 0382/399203 – pariopportunita@comune.pv.it)

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DEI RACCONTI

Venerdì 10 novembre 2017 (ore 12.00)

PREMI

  • cofanetto-viaggio al miglior racconto scritto da una donna
  • cofanetto-viaggio al miglior racconto scritto da un uomo

♦ premio speciale del CUG dell’Università di Pavia di Euro 300,00 a un racconto scritto da una/uno studentessa/studente

I racconti vincitori e gli eventuali segnalati verranno pubblicati in un volume a cura degli organizzatori; ogni autrice/autore dei racconti pubblicati riceverà cinque copie della pubblicazione.

EVENTO DI PREMIAZIONE

Domenica 11 marzo 2018, in occasione della Giornata Internazionale della Donna

Per informazioni: Ufficio Pari Opportunità del Comune di Pavia, p.zza Municipio n. 2, Pavia • Tel. 0382/399203 • pariopportunita@comune.pv.it

Sito Comune di Pavia http://www.comune.pv.it/site/home/dai-settori-e-servizi/pari-opportunita—politiche-dei-tempi-e-degli-orari/articolo28643.html