Mercoledì 20 maggio 2020, alle ore 18.30, si terrà il settimo appuntamento della seconda edizione del ciclo di incontri promosso e realizzato dal Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali dell’Università di Pavia: Le arti e i mestieri. Dall’Università alle professioni della cultura.

Scopo della rassegna è favorire il collegamento tra mondo accademico e mondo del lavoro in campo culturale: a cadenza mensile, per tutto l’anno accademico, i docenti del Dipartimento cremonese, coadiuvati dagli studenti, intervisteranno personaggi di spicco nel campo dell’alta divulgazione, offrendo all’uditorio la possibilità di ascoltare dalle parole degli ospiti (che spaziano dall’editoria alla museologia e divulgazione artistica, musicale e audiovisiva) come si sono costruiti la propria professionalità.

MASSIMILIANO GUIDO

dialoga con

RENATO MEUCCI (organologo, direttore del Museo degli Strumenti Musicali dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia)

Con la partecipazione di Arianna Rigamonti e Riccardo Angeloni.

Renato Meucci ha studiato chitarra e corno, esibendosi con numerose orchestre nazionali. Ha parallelamente studiato filologia classica e si è poi dedicato alla musicologia, interessandosi in particolare agli strumenti musicali e alla loro storia e tecnologia. Docente di Storia della musica presso il Conservatorio “G. Cantelli” di Novara, ne è stato direttore dal 2011 al 2017, divenendo da questo anno il direttore dell’Istituto musicale regionale della Val d’Aosta. Nel 2012 gli è stato conferito a New York il “Curt Sachs Award”, massimo riconoscimento del settore e l’unico finora assegnato a uno studioso italiano.

Gli incontri, a ingresso libero, si svolgeranno nell’ala storica di Palazzo Raimondi a Cremona (Corso Garibaldi, 168), ‘aprendo’ così alla città le porte dell’Università.

Locandina

Brochure